Verso lEuropean Qualification Framework Strategie e linee di

  • Slides: 12
Download presentation
Verso l’European Qualification Framework Strategie e linee di azione 26 gennaio 2009 Luca Dordit

Verso l’European Qualification Framework Strategie e linee di azione 26 gennaio 2009 Luca Dordit Consulente ISFOL 1

Mobilità e Lifelong Learning SLITTAMENTI SEMANTICI q Mobilità geografica, formativa, professionale q Mobilità verticale

Mobilità e Lifelong Learning SLITTAMENTI SEMANTICI q Mobilità geografica, formativa, professionale q Mobilità verticale q Mobilità orizzontale q Mobilità laterale tra ambiti di apprendimento OSTACOLI q Tra Paesi ed all’interno dei Paesi (within and between) q Tra sistemi dell’istruzione e della formazione e tra tipologie di apprendimento (formale, non formale, informale) q Verso l’effettivo skills acquisite transfer delle q Verso il passaggio ad una nuova concezione dell’apprendimento basata sulla centralità dei soggetti apprendenti 1 Luca Dordit

Politiche comunitarie a favore della mobilità per ragioni di studio e di lavoro __

Politiche comunitarie a favore della mobilità per ragioni di studio e di lavoro __ Periodizzazione schematica 2 Luca Dordit

EQF - Elementi chiave Livelli di riferimento Rilevanti per tutti gli stakeholder e gli

EQF - Elementi chiave Livelli di riferimento Rilevanti per tutti gli stakeholder e gli utenti Principi guida Rilevanti come principi guida per i policy maker e le istituzioni Strumenti e dispositivi Rilevanti per i cittadini a livello individuale 3 Luca Dordit

Stato di implementazione delle proposte q Quadro comune delle qualifiche per il LLL -

Stato di implementazione delle proposte q Quadro comune delle qualifiche per il LLL - EQF Raccomandazione 23/04/2008 q Sistema di Crediti - ECVET Proposta di Raccomandazione 9/04/2008 q Dispositivo di trasparenza per la mobilità - EUROPASS Decisione 15/12/2004 q Competenze chiave – Quadro comune delle Key Competencies per il LLL Raccomandazione 18/12/2006 q Apprendimento non formale e informale - Principi comuni europei per l’individuazione e la convalida Conclusioni del Consiglio 18/05/2004 (atteso il completamento delle Linee Guida) q Qualità - Quadro europeo per l’assicurazione della qualità della VET Proposta di Raccomandazione 9/05/2008 (attesa a breve la Raccomandazione) q Orientamento e Counselling – Principi comuni in chiave LLL Risoluzione del Consiglio 18/05/2004 4 Luca Dordit

European Qualification Framework (EQF) q Funzioni dell’EQF – Dispositivo per la comparazione delle qualifiche

European Qualification Framework (EQF) q Funzioni dell’EQF – Dispositivo per la comparazione delle qualifiche tra Stati membri e tra sistemi dell’istruzione e formazione – Punto di riferimento neutrale basato sui risultati dell’apprendimento (learning outcomes) – Meta-framework che consente la comunicazione tra sistemi eterogenei (Paesi, sottosistemi della formazione, tipologie formative) q Sistemi interessati – Processi di Bologna e Copenhagen q Cosa non è – Non sostituisce i framework nazionali e settoriali – Non può definire nuove qualifiche q Struttura – 8 livelli progressivi articolati in knowledge, skills, competence 5 Luca Dordit

Raccordo tra EQF e percorsi di istruzione e formazione - Italia 1 2 3

Raccordo tra EQF e percorsi di istruzione e formazione - Italia 1 2 3 4 Livello base Livelli intermedi Obbligo scolastico Formazione secondaria 5 6 8 Livello superiore Formazione accademica Processo di Bologna Laurea magistrale Dottorato Livello intermedio-superiore Formazione post secondaria non accademica 6 7 Luca Dordit

Schema dei processi di comparazione 7 Luca Dordit

Schema dei processi di comparazione 7 Luca Dordit

European Credit Transfer for VET (ECVET) q Definizione: è un metodo che rende possibile

European Credit Transfer for VET (ECVET) q Definizione: è un metodo che rende possibile la descrizione delle qualifiche in termini di unità di apprendimento capitalizzabili e trasferibili, ai quali sono associati punti di credito q Funzioni: intende facilitare il trasferimento e la capitalizzazione dei risultati dell’apprendimento di una persona che passa da un contesto di apprendimento all’altro, da un sistema delle qualifiche ad un altro q Forme di cooperazione attese: è un meccanismo diretto a potenziare le sinergie tra le istituzioni che erogano il servizio della formazione; favorirà cooperazione tra le organizzazioni partner, impegnate nell’obiettivo comune del trasferimento e della capitalizzazione dei crediti formativi individuali q Grado di coinvolgimento dei Paesi membri: sarà fondato sulla partecipazione volontaria degli Stati membri nei rispettivi sistemi nazionali delle qualifiche 8 Luca Dordit

ECVET – Principali logiche operazionali q Descrizione delle qualifiche in risultati di apprendimento (learning

ECVET – Principali logiche operazionali q Descrizione delle qualifiche in risultati di apprendimento (learning outcomes) q Suddivisione delle qualifiche in unità e loro successiva modularizzazione q Assegnazione di un determinato valore alle unità ed ai percorsi per mezzo di crediti q Riconoscimento istituzionale dei crediti mediante specifiche procedure di certificazione 9 Luca Dordit

ECVET – Validazione e riconoscimento degli esiti formativi 10 Luca Dordit

ECVET – Validazione e riconoscimento degli esiti formativi 10 Luca Dordit

VERSO L’EUROPA - DELL’APPRENDIMENTO Il riconoscimento all’estero di titoli, qualifiche e competenze. PER ULTERIORI

VERSO L’EUROPA - DELL’APPRENDIMENTO Il riconoscimento all’estero di titoli, qualifiche e competenze. PER ULTERIORI INFORMAZIONI: Sito web www. europass-italia. it ISFOL Centro Nazionale Europass Italia Tel. 06 – 44590541 I RELATORI Luca Dordit – l. [email protected] it