Origine scozzese Erano utilizzati nella caccia a volpi

  • Slides: 19
Download presentation
Origine scozzese. Erano utilizzati nella caccia a volpi e conigli L'animale, pur essendo piccolo,

Origine scozzese. Erano utilizzati nella caccia a volpi e conigli L'animale, pur essendo piccolo, è molto vivace e coraggioso: tali caratteristiche lo portano spesso a lanciarsi in duelli che lo vedono contrapposto ad animali di taglia decisamente maggiore; questi atteggiamenti sono tipici dei Terrier. Si dimostra decisamente affettuoso con i propri padroni (anche se non ama, a dispetto della taglia, essere tenuto in braccio); è inoltre portato ad essere socievole e amichevole anche con gli estranei. . È un cane piuttosto equilibrato, non portato per gli isterismi, anche se comunque per natura è focoso e possiede un comportamento acceso: ciò lo spinge a sfidare cani dello stesso sesso anche più grandi di mole, senza paura anche se difficilmente arriverà a mordere; infatti è un cane sempre sicuro, mai mordace, intelligentissimo e capace di sopportare i bambini. È un ottimo compagno per lunghe passeggiate. I suoi rapporti con cani di diversa razza (soprattutto gli altri terrier), con gatti e con ricci sono spesso molto difficili. Sono cani molto vivaci, amano stare all'aria aperta ma possono tranquillamente vivere in appartamento. Sono cani esuberanti e adatti a discipline come Agility /Obbedience. Si tratta di una razza molto longeva. Purtroppo è predisposta sin dai primi anni di vita allo sviluppo di problemi dermatologici anche molto gravi come la piodermite cronica e l'otite. WEST HIGHLAND WHITE TERRIER

Il Fox Terrier è un cane coraggioso, vivace, allegro, vigile e sempre attento, senza

Il Fox Terrier è un cane coraggioso, vivace, allegro, vigile e sempre attento, senza paura, determinato e sicuro di sé ed astuto. Essendo molto intelligente, apprende velocemente. Può dimostrarsi piuttosto ostinato, caratteristica comune ad altri terrier. E l'addestramento deve essere quindi inflessibile e coerente. I fox terrier, come d'altronde tutti i terrier, devono essere educati per mitigare il loro carattere forte ed hanno bisogno di capire subito il loro ruolo in famiglia: una volta stabilito il capobranco gli altri esemplari si adattano alla gerarchia e sono vispi e giocherelloni, molto affettuosi con i bambini e fedeli a tutta la famiglia, intelligenti e curiosi. Occorre tuttavia ricordare che il Fox Terrier ha mascelle molto forti e una dentatura che in proporzione è tre volte superiore alla sua taglia. È dunque sempre necessario fare attenzione in certi frangenti, per esempio quando i maschi si trovano di fronte ad altri maschi e possono esprimere tutta la loro aggressività. Anche per questo è consigliabile tenere un solo esemplare in famiglia o al massimo una coppia. FOX TERRIER

Il Cocker Spaniel Inglese è una razza di cane da caccia e tartufo (selezionata

Il Cocker Spaniel Inglese è una razza di cane da caccia e tartufo (selezionata originariamente per la caccia della beccaccia). Ottimo nuotatore, è adatto al lavoro in palude. Il Cocker Spaniel Inglese è un cane dal carattere allegro con la coda dal movimento incessante e gioioso, in particolare quando segue una traccia incurante delle difficoltà del terreno, ama correre e giocare con il padrone, un cane allegro, forte, sportivo; molto armonioso e compatto. È un cane docile ed estremamente sensibile. Come tutti i cani da caccia ha un innato istinto sociale, per cui è adatto a vivere in famiglia e con altri animali. È vivace e cerca coccole e carezze sia dal padrone che dagli estranei. Viene ritenuto un cane testardo, tuttavia è addestrabile e intelligente, necessita però di un addestramento costante e senza "strappi alle regole" poiché è facilmente viziabile. Carattere allegro, con la coda che scodinzola sempre, mostrando un tipico movimento agitato, specialmente quando segue una pista, senza alcun timore dei terreni infestati dai rovi. Gentile ed affettuoso, ma pieno di vita e di esuberanza. COCKER SPANIEL INGLESE

La razza è famosa per la sua caratteristica di amare molto l'acqua. Presenta infatti,

La razza è famosa per la sua caratteristica di amare molto l'acqua. Presenta infatti, determinate caratteristiche fisiche come il pelo impermeabile, le zampe palmate e la capacità di utilizzare la coda come un timone, che lo rendono un perfetto nuotatore. Queste peculiarità sono frutto della selezione praticata dall'uomo su questa razza in funzione delle condizioni climatiche e ambientali in cui era allevato e utilizzato per la caccia e la pesca. È spesso utilizzato per soccorso. Dal punto di vista caratteriale è amichevole, infatti difficilmente reagisce con rabbia a una situazione a meno che non ci sia un reale pericolo per il padrone. In questa occasione fa valere la sua stazza e la sua potenza, pompandosi e mettendosi in mostra con un portamento fiero e "regale". È una razza che si affeziona moltissimo al proprio padrone e in generale alla famiglia che lo accudisce, contrariamente all'imponente stazza non necessita di molto spazio. Ha invece assoluto bisogno del contatto con il padrone con il quale interagisce continuamente. Se non si ha tempo da dedicargli quotidianamente il Terranova è un cane sbagliato. Il suo istinto al salvataggio è così forte che talora, se non opportunamente addestrato, può salvare anche chi non ne ha bisogno. . La displasia è una malattia che ha una certa ereditarietà, è per questo che è buona norma verificare la salute dei genitori e dei nonni prima di accogliere un Terranova in casa. Una volta adulto diventa possente e molto forte che può trainare molti kg sia da terra che in acqua. Il carattere è molto docile ed affettuoso. Terranova Le ipotesi sulle origini di questa diffusissima razza. Una delle più probabili lo farebbero risalire ai cani da orso portati in America dalle navi vichinghe. Altri invece ritengono che si sia evoluto a partire da una razza asiatica legata al mastino del Tibet arrivato nelle Americhe assieme alle popolazioni che attraversarono lo stretto di Bering durante la glaciazione. Questo veniva impiegato nella caccia, per il traino, per la pesca e anche per la guardia ai villaggi. È molto probabile che entrambe le teorie siano valide: infatti il sangue dei cani importati dai Vichinghi si potrebbe essere incrociato successivamente con una razza appartenente alle popolazioni nomadi provenienti dall'Asia, dando vita al progenitore dell'attuale terranova.

Nato come cane da lavoro per la notevole versatilità, si identifica principalmente come cane

Nato come cane da lavoro per la notevole versatilità, si identifica principalmente come cane da guardia (od anche da difesa). È comunque un cane ottimo da compagnia, molto tollerante con i bambini (soprattutto quelli della famiglia) e diffidente nei confronti degli estranei. In famiglia è molto presente ed ama partecipare alla vita della famiglia, sempre pronto a giocare (non appena si presenta una palla). Intelligente e giocherellone, è un cane che impara molto velocemente, purché condotto con la giusta determinazione ed autorità. È un cane molto affidabile ed obbediente verso la persona che riconosce come "capo branco", ma decisamente scostante se affrontato da estranei. . Temperamento vivace associato ad una calma circospetta. Naturalmente predisposto al gioco è amante dei bambini (che devono essere educati al rispetto degli animali) e incorruttibile guardiano della pace domestica. Non abbaia se non ha un motivo di allerta. I sensi sono sviluppatissimi e manifesta grande attitudine all' addestramento. Il coraggio, il senso di abnegazione, la resistenza fisica e l'ottima tolleranza alle intemperie e malattie ne fanno un grandissimo cane da utilità. SCHNAUZER Essendo un cane fisicamente molto prestante e dinamico bisogna subito stabilire le naturali gerarchie, è un cane che merita rispetto quindi il segreto per una buona educazione sarà conquistare la sua fiducia, una buona dose di pazienza è richiesta (specialmente per i maschi)

BOBTAIL Origine Britannica. Lo standard parla chiaro: è un cane docile, equilibrato ed obbidiente.

BOBTAIL Origine Britannica. Lo standard parla chiaro: è un cane docile, equilibrato ed obbidiente. Nei primi anni di vita ha un carattere molto esuberante e affettuoso che si placa con la crescita. Coraggioso quando serve, è leale ed affidabile, senza manifestazioni di aggressività immotivate. In effetti è perlopiù sornione e anche quando capita che sfoderi la sua grinta rimane sempre malleabile. Conserva un fortissimo istinto di protezione che deriva dal tradizionale ruolo di cane pastore. Può capitare che tenda infatti a riunire il proprio "branco umano" con percorsi circolari e tirando delicatamente per una mano un braccio o se adeguatamente educato per la manica chi si allontana troppo dal gruppo. Ama moltissimo i bambini

 Pastore scozzese o Scotch Collie, è un cane da pastore , che si

Pastore scozzese o Scotch Collie, è un cane da pastore , che si divide in due varietà: Smooth Collie e Rough Collie. La loro storia, il loro carattere, le loro cure e i consigli forniti dagli allevatori sono identici, ma cambia lo standard di razza. Guardiano attento, si affeziona alla proprietà e risulta particolarmente docile con i bambini al punto di diventare il loro difensore anche quando sono solo rimproverati dai genitori. È anche un grandissimo giocherellone, è intelligente nel giocare e apprende facilmente i giochi con la palla. Generalmente dimostra facilità d'apprendimento ed è capace di affrontare senza emozioni troppo violente qualsiasi tipo di circostanza nella quale si trovi, merito anche di una spiccata fiducia nelle proprie possibilità e anche se ci vuole pazienza a fargli imparare i comandi, una volta imparati non li scorda più. Grazie a queste caratteristiche è stato impiegato come cane da difesa e polizia in Francia e Germania, ma anche come cane-guida per i ciechi. PASTORE SCOZZESE

E’ una razza molto antica, presente fin dai tempi dei romani, le cui donne

E’ una razza molto antica, presente fin dai tempi dei romani, le cui donne nelle case nobili lo tenevano per la sua bellezza ed estrema intelligenza. Nella tomba di Ramsete II, che regnò tra il 1278 a. C. e il 1213 a. C. , furono trovate statuette che lo raffigurano Il temperamento del maltese è in generale giocherellone, affettuoso, vivace, docile, coraggioso, intelligente, reattivo, gentile, placido, accomodante, attivo. Il Maltese è molto allegro ed è un ottimo cane da compagnia. Si affeziona molto alla persona che ha scelto come padrone e cerca di stargli sempre vicino, anche dotato di grande capacità di apprendimento, molto attento; inoltre queste sue caratteristiche lo rendono un ottimo cane da guardia che avverte anche il minimo rumore. Inoltre è forte e robusto anche se all'apparenza può sembrare fragile. MALTESE

Già da cucciolo, ha bisogno di socializzare con altri cani, animali e persone; pertanto

Già da cucciolo, ha bisogno di socializzare con altri cani, animali e persone; pertanto è opportuno condurlo in luoghi dove possa ampliare il proprio bagaglio di esperienza in stimoli e sensazioni (parchi cittadini, strade e quartieri trafficati). Possibilmente, sarebbe opportuno aiutare i cuccioli di pastore tedesco a socializzare con cani adulti di grossa taglia, in modo che i cuccioli possano essere in qualche modo "influenzati" o "educati" da questi grazie al loro utile esempio. Allo stesso tempo si sconsiglia di lasciare che questo specifico momento nell'addestramento del pastore tedesco sia lasciato a cuccioli oppure a cani di piccola taglia di indole completamente diversa. Non è un cane per principianti, sebbene la duttilità ad ambientarsi ad una determinata condizione di vita sia compatibile in funzione dell'attaccamento verso il proprio riferimento umano. Proprio per questa ragione il pastore tedesco è un cane col quale convivere e condividere esperienze e situazioni. PASTORE TEDESCO La gestione del suo carattere, rapportata al contesto familiare d'appartenenza, deve armonizzarsi sinergicamente con la sua indole, affinché le doti del pastore tedesco possano evincersi al meglio

Lo Yorkshire Terrier è un cane di piccola taglia da compagnia che prende il

Lo Yorkshire Terrier è un cane di piccola taglia da compagnia che prende il nome dall‘omonima contea inglese dove nacquero i primi allevamenti di questa razza. È un terrier , da compagnia attivo e intelligente, dotato di grande vitalità, con un temperamento brioso, vispo e allegro. Molto giocherellone, è di buona compagnia. Tende ad abbaiare in presenza di sconosciuti. . Ama i divani e le comodità, le coccole e la compagnia. Non tollera la solitudine e può sviluppare una vera e propria ansia da separazione. È un cane sicuramente docile e si abitua alla vita in famiglia, per questo ama ogni membro di essa, ma nello stesso tempo può essere leggermente aggressivo con gli estranei. È una razza di cane che va d'accordo anche con altre specie domestiche (es. gatti). ] Questa razza è anche conosciuta per essere quella preferita dagli anziani. YORKSHIRE TERRIER

 Origine tedesca caratterizzata dall'altezza proporzionalmente inferiore alla lunghezza; proprio la sua forma così

Origine tedesca caratterizzata dall'altezza proporzionalmente inferiore alla lunghezza; proprio la sua forma così curiosa lo rende particolarmente gradito ai bambini. Si tratta di un cane da caccia e da compagnia, selezionato per seguire gli animali selvatici nel sottobosco intricato, e affrontarli anche nelle tane sotterranee. Esistono diverse misure: standard, nano e Kaninchen ("coniglio" in tedesco). Bassotti sono cani molto docili e vivaci. Amano giocare con il loro proprietario e talvolta anche cacciare e nuotare. Con la vecchiaia tuttavia questa caratteristica viene mano persa. Se il cane diventa soggetto a malattia, è molto probabile che perda tutta la sua vivacità. Il Bassotto è un cane socievole e tranquillo con gli altri cani, ma anche fiero e sospettoso. Se viene avvicinato da un altro cane particolarmente vivace può sentirsi minacciato. Sta al padrone fare da mediatore per evitare comportamenti indesiderati in contesti pubblici. BASSOTTO

SETTER INGLESE Origine Inghilterra, razza affinata intorno al 1808 dopo un'accurata selezione a partire

SETTER INGLESE Origine Inghilterra, razza affinata intorno al 1808 dopo un'accurata selezione a partire da vari ceppi genetici preesistenti in terra d'albione. . È un cane molto dolce e mite, adatto alla compagnia ed eccellente per la caccia (sia da riporto che da ferma). Infatti, il nome stesso deriva dal verbo inglese to set, cioè puntare (la preda) o guardare fissamente. Il Setter nasce come cane da lavoro. Dotato di grande self-control, è in grado di mostrare risposte appropriate anche in condizioni non proprio ottimali, ad esempio in ambienti caotici con estranei e bambini. È molto intelligente ed ha una grande capacità di comprendere anche le istruzioni di un padrone inesperto, anche se naturalmente ha delle inclinazioni che lo rendono più adatto ad alcune attività piuttosto che altre.

Il temperamento del Golden Retriever e Labrador, è un tratto distintivo della razza ed

Il temperamento del Golden Retriever e Labrador, è un tratto distintivo della razza ed è descritto nella norma come "gentile, amichevole e sicuro di sé". Sono buoni animali domestici in famiglia, in particolare grazie alla loro pazienza e giocosità con i bambini. [5] Non sono cani legati esclusivamente a una sola persona e sono generalmente altrettanto amabili sia con gli sconosciuti sia con i volti familiari. La loro affidabile e gentile disposizione li rende cani poco adatti alla guardia. Un Golden non deve essere eccessivamente timido o nervoso. ] Il tipico Golden Retriever è calmo, per natura intelligente e docile, con un entusiasmo eccezionale. Noti per la loro intelligenza. Nell'opera The Intelligence of Dogs, scritta da Stanley Coren, i Golden sono al quarto posto dopo il Border Collie, Barbone e il pastore tedesco come cani più brillanti ordinati per obbedienza-comando-addestramento. sono animali attivi e amanti del divertimento con il contegno eccezionalmente paziente GOLDEN RETRIVER da riporto di taglia grande a pelo lungo e idrorepellente, di origine inglese Diffuso sia in Europa sia in Nord America, si differenzia in due tipologie: e americano.

E’ un cane di origine europea ma il paese dal quale proviene è ancora

E’ un cane di origine europea ma il paese dal quale proviene è ancora oggi tema di dibattiti. Discendente del Barbone l Bichon Frisé è un cane da compagnia, particolarmente adatto a stare con i bambini, con un carattere gioioso e affettuoso. Ama giocare e stare in compagnia, socializza facilmente con gli estranei e non abbaia in maniera eccessiva. Non è un cane da guardia, ma con il suo temperamento vigile è in grado di avvertire tempestivamente in caso di pericolo. Un po' testardo, quando viene educato si dimostra comunque disponibile, e si adatta facilmente a diversi contesti. Necessita di un'educazione ferma, ma gentile, perché altrimenti rischia di diventare troppo sottomesso e pieno di paure. Adora stare all'aperto, ma è ideale per la vita in appartamento. Intelligente e furbo, è un cane da compagnia perfetto e amorevole. Ama essere al centro dell'attenzione e per questo si mostra vivace e sempre desideroso di cure. Lo caratterizza una grande capacità di apprendimento dei comandi. BICHON A POIL FRISE

BOLOGNESE È docile, molto intelligente, affettuoso, allegro e vivace. La sua natura giocherellona e

BOLOGNESE È docile, molto intelligente, affettuoso, allegro e vivace. La sua natura giocherellona e paziente lo rende adatto alle famiglie con bambini (ai quali va comunque insegnato a rispettare il cane e i suoi spazi), ma è anche un ottimo compagno per le persone anziane, essendo fisicamente meno impegnativo di altre razze, sebbene non sia affatto un cane "da poltrona" o "da borsetta". Al contrario, è consigliabile educarlo a camminare al guinzaglio e abituarlo alla presenza di cani e persone, in modo da abituarlo alle situazioni più disparate. Molto recettivo e desideroso di compiacere è brillante nell'apprendimento, in grado di imparare con facilità (più o meno) comandi e giochi, ma proprio per lo stesso motivo è in grado di capire in fretta i "punti deboli" del proprietario, quindi va immediatamente 'inquadrato' in famiglia ed educato e socializzato con cura, in modo che non cresca viziato o nevrotico. Essendo un cane piuttosto freddoloso è meglio tenerlo in casa che all'aperto. Ha bisogno di vivere a contatto con la sua famiglia umana, a cui sarà sempre molto attaccato, pur essendo un cane molto dosato, che non soffoca il padrone continue richieste di affetto. Udito particolarmente sviluppato

Origine francese o tedesca. Nei tempi antichi, grazie al suo fiuto e alla sua

Origine francese o tedesca. Nei tempi antichi, grazie al suo fiuto e alla sua predisposizione a stare in acqua o davanti ad un palazzo, il barbone era impiegato nella caccia alle anatre come cane da riporto in acqua. Il barbone è un cane brillante, simpatico, docile e vivace; è affettuoso e giocoso, si adatta quindi perfettamente alla convivenza con i bambini. Il barbone è stato classificato come la seconda razza canina più intelligente al mondo. Oltre ad essere intelligente sa essere anche furbo: osservando un esemplare di questa razza giocare, si palesa chiaramente il pizzico di malizia che mette nel gioco per "vincere" la sfida con il padrone o il compagno di giochi. Generalmente le femmine sono più docili dei maschi, ma i singoli casi possono spesso smentire le statistiche. Il sesso dell'animale influisce solo superficialmente sul carattere. È un cane che soffre moltissimo la solitudine e la mancanza di attenzioni. BARBONE

SHIH TZU Nel XVII secolo i cani sono stati portati dal Tibet a Pechino

SHIH TZU Nel XVII secolo i cani sono stati portati dal Tibet a Pechino ed allevati incrociandoli con il Lhassa Apso, il Tibetano e il Pechinese . Lo Shih-Tzu è diventato il cane preferito dalla corte imperiale cinese. Venivano dati dai monaci agli imperatori come omaggio accompagnato dalla benedizione. Cane molto coccolone, ama stare con le persone e si adatta anche agli altri animali. È intelligente, reattivo , vigile e coraggioso. Si affeziona moltissimo alla propria famiglia nei confronti della quale è molto geloso e si dimostra subito molto dolce. Verso gli estranei si dimostra solo inizialmente sospettoso e guardingo. È abbastanza testardo, tuttavia risponde a qualsiasi ordine gli viene assegnato in modo intelligente e soddisfacente. Ottimo cane da compagnia, abbaia pochissimo eccetto per le necessità.

CAVALIER KING CHARLES SPANIEL Il Cavalier King è un piccolo spaniel, un cane di

CAVALIER KING CHARLES SPANIEL Il Cavalier King è un piccolo spaniel, un cane di indole docile e ubbidiente, per nulla aggressivo. Si adatta alla vita da appartamento: è molto affettuoso ed è molto adatto agli amanti dei cani, anche se è impegnativo perché non ama stare fermo. Occorre pertanto prendere vari giocattoli per non farlo annoiare. Solitamente non crea problemi con gli altri cani, gatti o animali di nessun tipo ed è molto giocherellone. Tendono ad ingrassare se lasciati mangiare più del necessario, ma amano correre quindi vanno portati fuori spesso per fare moto. Essendo un cane piccolo è adatto a stare con i bambini. Generalmente abbaia molto poco, ma dipende dal carattere del singolo cane

Ha origini antichissime, con testimonianze che ne attestano la presenza circa 4000 anni. La

Ha origini antichissime, con testimonianze che ne attestano la presenza circa 4000 anni. La razza è nata in Cina nell'antichità, nella città di Pechino È un cane molto fiero e sicuro di sé, inoltre non sopporta cani di razze diverse. Ama essere servito come un nobile dalle persone che lo circondano. È inoltre considerato un cane poco avvezzo all'esercizio fisico, rimanendo dunque adatto alla vita in appartamento. Probabile discendente del Volpino, sono attenti guardiani, coraggiosi e non esitano ad attaccare anche cani molto più grossi. È un cane emotivo, coccolone con il padrone e ostile con chi non conosce; è fedele, docile ai comandi e coraggiosissimo ma mai violento. . È adatto alla vita famigliare, molto di compagnia, non ha bisogno di praticare esercizio quotidiano e per questo è l'ideale persone di una certa età E’ riservato, diffidente e altezzoso, tanto da aver conquistato l'aggettivo di 'snob'. PECHINESE risulta un cane difficile da educare in quanto non è particolarmente incline ad obbedire agli ordini e, spesso, dopo aver risposto correttamente ad un ordine, non si accontenta di un semplice biscottino per ricompensa. Non si lascia lusingare da un piccolo premio per l'esecuzione di un'azione richiestagli. Definito anche cane-gatto per la sua indole, è oltremodo fiero e battagliero, non tollera cani di specie diversa dalla sua ed è notoriamente un attaccabrighe