Le keycompetence del formatore Obiettivi n n n

  • Slides: 9
Download presentation
Le key-competence del formatore

Le key-competence del formatore

Obiettivi n n n La classificazione delle competenze chiave del formatore. Esplorare le diverse

Obiettivi n n n La classificazione delle competenze chiave del formatore. Esplorare le diverse sfaccettature del ruolo del formatore in relazione ai diversi contesti lavorativi. Facilitare l’avvicinamento da parte degli studenti alla figura professionale traguardo. Favorire una riflessione circa la definizione delle competenze professionali. Favorire una riflessione critica circa le proprie competenze professionali.

Competenza – che cos’è?

Competenza – che cos’è?

Definizione di competenza n n n (Pellerey, 2004) Capacità(di una persona), Di esprimere, mobilizzare(attivare)

Definizione di competenza n n n (Pellerey, 2004) Capacità(di una persona), Di esprimere, mobilizzare(attivare) e orchestrare(combinare) Le risorse interne possedute(conoscenze, abilità, motivazioni, significati, sche mi interpretativi, routine pratiche, etc. ) E quelle esterne disponibili, per far fronte a una tipologia di situazioni ed eventi Che richiedono di svolgere una prestazione in maniera valida e produttiva(efficace ed efficiente).

Secondo Pellerey: n n n n Le competenze rappresentano: L’insieme delle strategie che attivano

Secondo Pellerey: n n n n Le competenze rappresentano: L’insieme delle strategie che attivano Le risorse cognitive(conoscenze, abilità), Emotive Relazionali Sociali Tecnologiche, professionali Necessarie agli individui per vivere, lavorare, e partecipare alla vita della comunità nei diversi contesti organizzativi e nelle diverse situazioni, storico-culturali e sociali.

Key-competence formatore La competenza si compone di: n n n Conoscenza di discipline o

Key-competence formatore La competenza si compone di: n n n Conoscenza di discipline o argomenti specifici: contenuti professionali indispensabili per svolgere una determinata attività. Skills: capacità di eseguire un determinato compito intellettivo o fisico. Motivazioni: spinteriori che inducono una persona ad agire per il conseguimento di determinati obiettivi. n Tratti: caratteristiche persistenti(durevoli)della personalità di un individuo(estroverso. mediatore. . ) n Immagine di sé: attegiamenti, valori personali, concetto di sé, fiducia in se stessi. n

Key-competence formatore Modello “Iceberg” (Spencer, Spencer) Differenza nel livello di accessibilità e modificabilità delle

Key-competence formatore Modello “Iceberg” (Spencer, Spencer) Differenza nel livello di accessibilità e modificabilità delle caratteristiche da indagare. skills Conoscenze Immagine di sé Attitudini Tratti Motivazioni

Principi di riferimento (Spencer, Spencer) Formazione e competenza professionale n Repertorio delle competenze sul

Principi di riferimento (Spencer, Spencer) Formazione e competenza professionale n Repertorio delle competenze sul lavoro(Job Competency Assesstment) n n n n Sei competenze: Competenze di realizzazione e operative(orientamento al risultato, attenzione all’ordine e alla qualità) Di assistenza e servizio(sensibilità interpersonale, orientamento al cliente) Di influenza(persuasività e influenza, consapevolezza organizzativa, costruzione) Manageriali (sviluppo degli altri, assertività ed uso del potere formale, lavoro di gruppo e cooperazione, leadership del gruppo) Cognitive(pensiero analitico, pensiero concettuale, capacità tecnicoprofessionali) Di efficacia personale(autocontrollo, fiducia in sé, flessibilità, impegno verso l’organizzazione)

Formazione e competenza professionale(Spencer e Spencer) n La possibilità di poter apprendere le competenze

Formazione e competenza professionale(Spencer e Spencer) n La possibilità di poter apprendere le competenze si fonda su quattro diverse teorie relative: n Apprendimento dall’esperienza Acquisizione e sostegno della motivazione Apprendimento degli altri(social learning) Autocorrezione. n n n