Le abilit linguistiche nellapprendimento di lettura e scrittura

  • Slides: 17
Download presentation
Le abilità linguistiche nell’apprendimento di lettura e scrittura 1. Inquadramento generale delle competenze fonologiche

Le abilità linguistiche nell’apprendimento di lettura e scrittura 1. Inquadramento generale delle competenze fonologiche e metafonologiche 2. consapevolezza fonologica come precursore per l’individuazione precoce delle difficoltà di lettura e scrittura 3. strumenti per la valutazione delle abilità fonologiche: CMF / PRCR 2

PARLIAMO DI… Inquadramento generale della competenza fonologica Capacità di articolare correttamente le sequenze dei

PARLIAMO DI… Inquadramento generale della competenza fonologica Capacità di articolare correttamente le sequenze dei suoni del linguaggio Afferisce ed è legata alla struttura dei suoni del linguaggio

Parliamo di … Abilità linguistiche e consapevolezza fonologica o metafonologica

Parliamo di … Abilità linguistiche e consapevolezza fonologica o metafonologica

PARLIAMO DI… consapevolezza fonologica o metafonologia Consapevolezza dei suoni singoli che formano le parole

PARLIAMO DI… consapevolezza fonologica o metafonologia Consapevolezza dei suoni singoli che formano le parole e della possibilità di manipolarli P–a–n–e t–a–n-e

FONOLOGIA FONEMA SINGOLI SUONI P –A- N -E FONI Non hanno significato singolarmente

FONOLOGIA FONEMA SINGOLI SUONI P –A- N -E FONI Non hanno significato singolarmente

CONSAPEVOLEZZA FONOLOGICA • Capacità di percepire/riconoscere, per via uditiva, i fonemi che compongono le

CONSAPEVOLEZZA FONOLOGICA • Capacità di percepire/riconoscere, per via uditiva, i fonemi che compongono le parole del linguaggio parlato • Saper operare trasformazioni con gli stessi (Bortolini, 1995) APPRENDIMENTO EFFICACE/EFFICIENTE LETTURA / SCRITTURA

PREDITTORE “La relazione predittiva tra saper riconoscere le unità sonore del linguaggio e l’alfabetizzazione

PREDITTORE “La relazione predittiva tra saper riconoscere le unità sonore del linguaggio e l’alfabetizzazione emerge in diversi contesti linguistici (danese, ebraico, finlandese, italiano, norvegese, olandese, spagnolo, svedese e tedesco)” (Pinto, 2003)

saper riconoscere le unità sonore del linguaggio LANA CONSAPEVOLEZZA FONOLOGICA L – A –

saper riconoscere le unità sonore del linguaggio LANA CONSAPEVOLEZZA FONOLOGICA L – A – N -A O LANA METAFONOLOGIA T – A – N -A

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA LINGUAGGIO EMERGE CORRENTE ACUSTICA CONTINUA

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA LINGUAGGIO EMERGE CORRENTE ACUSTICA CONTINUA

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA SEGMENTAZIONE FLUSSO CONTINUO LAMAMMAPREPARALAPAPPABUONA MAMMA PAPPA LA MAMMA LA PREPARA LA BUONA

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA SEGMENTAZIONE FLUSSO CONTINUO LAMAMMAPREPARALAPAPPABUONA MAMMA PAPPA LA MAMMA LA PREPARA LA BUONA PREPARA LA PAPPA BUONA

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA PANE PA NE SEGMENTAZIONE SILLABICA

COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA PANE PA NE SEGMENTAZIONE SILLABICA

MAMMA M M SEGMENTAZIONE FONEMICA ACCESSO FONOLOGICO A

MAMMA M M SEGMENTAZIONE FONEMICA ACCESSO FONOLOGICO A

3° SETTIMANA VOCALIZZAZIONI PIANTO VOCALIZZAZIONI ASSENZA SPECIFICITA’ CEPPI LINGUISTICI DIVERSI BENESSERE

3° SETTIMANA VOCALIZZAZIONI PIANTO VOCALIZZAZIONI ASSENZA SPECIFICITA’ CEPPI LINGUISTICI DIVERSI BENESSERE

FINE 2° MESE SCOPERTA CASUALE VOCALIZZO REAZIONE CIRCOLARE VOCALE SORRISO INTENZIONALE 1° indicatore (SPITZ)

FINE 2° MESE SCOPERTA CASUALE VOCALIZZO REAZIONE CIRCOLARE VOCALE SORRISO INTENZIONALE 1° indicatore (SPITZ) MAGGIORI STIMOLAZIONI + VOCALIZZI

5 -6 MESI LALLAZIONE COSTANTI DIFFERENZIAZIONE SPECIFICA CEPPI CULTURALI

5 -6 MESI LALLAZIONE COSTANTI DIFFERENZIAZIONE SPECIFICA CEPPI CULTURALI

COSTANTI SEGMENTAZIONE PARLATO CONTINUO SEMANTICA CULTURA FRASI BREVI RIDONDANZE

COSTANTI SEGMENTAZIONE PARLATO CONTINUO SEMANTICA CULTURA FRASI BREVI RIDONDANZE

RAPPRESENTAZIONE FONOLOGICA CORTICALE SUONI CATEGORIZZAZIONE A B C D E F G M N

RAPPRESENTAZIONE FONOLOGICA CORTICALE SUONI CATEGORIZZAZIONE A B C D E F G M N