Determinazione del ferro nelle acque A cura di

  • Slides: 11
Download presentation
Determinazione del ferro nelle acque A cura di Pavarin, Sattin, Strenghetto, Zecchin

Determinazione del ferro nelle acque A cura di Pavarin, Sattin, Strenghetto, Zecchin

INDICE n n n PRINCIPIO MATERIALE UTILIZZATO PROCEDIMENTO CALCOLI TABELLE E GRAFICI CONCLUSIONI

INDICE n n n PRINCIPIO MATERIALE UTILIZZATO PROCEDIMENTO CALCOLI TABELLE E GRAFICI CONCLUSIONI

PRINCIPIO Il ferro in soluzione viene ridotto a ione ferroso mediante un trattamento con

PRINCIPIO Il ferro in soluzione viene ridotto a ione ferroso mediante un trattamento con idrossilammina in ambiente acido. Lo ione ferroso in presenza di ofenantrolina forma un complesso stabile e di colore arancio. INDICE

MATERIALE UTILIZZATO n n n Spettrofotometro UV/Visibile HACH, con cuvetta da 2, 5 cm;

MATERIALE UTILIZZATO n n n Spettrofotometro UV/Visibile HACH, con cuvetta da 2, 5 cm; Vetreria: 1 matraccio da 500 ml, 6 matracci da 100 ml, pipette tarate da 1, 2, 5, 10 ml. Reattivi.

REATTIVI : n n Sol. di cloridrato di idrossilammina 10%: si pesano 2, 5

REATTIVI : n n Sol. di cloridrato di idrossilammina 10%: si pesano 2, 5 g del sale di idrossilammina e vi si aggiungono 22, 5 ml di acqua, la sol dura pochi giorni; Sol. di o-fenantrolina 0, 1%: si pesano 0, 5 g di o-fenantrolina e si portano a 500 ml, conservare in bottiglia scura. INDICE

PROCEDIMENTO n n Si preleva 5 ml di STD primario (già pronto) e si

PROCEDIMENTO n n Si preleva 5 ml di STD primario (già pronto) e si portano a 500 ml in modo da preparare lo STD secondario; Per preparare gli STD di lavoro si prelevano diverse aliquote (da 1 a 8 ml) di STD secondario e si pongono in matracci da 100; Ad ogni matraccio si aggiungono 1 ml di idrossilammina, circa 50 ml di acqua distillata, 10 ml di o-fenantrolina e si portano a volume; Prima di misurare le Abs (a 510 nm) degli STD, bisogna aspettare 15 min in modo che si formi il complesso colorato. INDICE

CALCOLI… STD I° 1 g/l Fe 1: 100 STD II° 0, 01 g/l Fe

CALCOLI… STD I° 1 g/l Fe 1: 100 STD II° 0, 01 g/l Fe STD di lavoro: Std 1. si preleva 1 ml di STD II° 0, 01 mg : 100 ml = xmg : 1000 ml X=0, 1 mg di Fe in 1 l di std Per gli altri standard si segue lo stesso procedimento.

…TABELLA… Prova in 100 ml 0 1 2 3 4 5 ml STD II°

…TABELLA… Prova in 100 ml 0 1 2 3 4 5 ml STD II° 0 1 2 5 7 10 mg STD II° 0 0, 01 0, 02 0, 05 0, 07 0, 1 0, 2 0, 5 0, 7 1 0 0, 048 0, 092 0, 228 0, 338 0, 49 Conc. mg/l Abs

…GRAFICO RQ=0, 9988 Abs=0, 4884 conc mg/l – 0, 0042 INDICE

…GRAFICO RQ=0, 9988 Abs=0, 4884 conc mg/l – 0, 0042 INDICE

CONCLUSIONI n n n Si è trovato un buon R 2 (molto vicino a

CONCLUSIONI n n n Si è trovato un buon R 2 (molto vicino a 1); Ai sensi del DPR 236/88 l’acqua potabile ha una CMA di 200 mg/l e un valore guida di 50 mg/l. La presenza di ferro nell’acqua non da particolari problemi all’uomo, se in grande concentrazione può dare colorazione, cattivo sapore e odore, alterando così le caratteristiche organolettiche dell’acqua. FINE

BIBLIOGRAFIA n n n Metodica IRSA sulla determinazione del ferro; Testo di Analisi chimica

BIBLIOGRAFIA n n n Metodica IRSA sulla determinazione del ferro; Testo di Analisi chimica strumentale, Zanichelli www. arpa. veneto. it