Attrezzature e strumenti di bordo Le attrezzature di

  • Slides: 27
Download presentation
Attrezzature e strumenti di bordo

Attrezzature e strumenti di bordo

Le attrezzature di bordo permettono di ricostruire le operazioni legate al governo dell’imbarcazione e

Le attrezzature di bordo permettono di ricostruire le operazioni legate al governo dell’imbarcazione e alla sua manutenzione.

L’analisi funzionale degli oggetti utilizzati a bordo di un’imbarcazione permette di studiare alcuni elementi

L’analisi funzionale degli oggetti utilizzati a bordo di un’imbarcazione permette di studiare alcuni elementi della vita di bordo collegati ad aspetti tecnici ed antropologici della vita che si svolgeva a bordo riguardanti chi svolgeva abitualmente la propria vita a bordo come i marinai ma anche chi vi si trovava occasionalmente come i passeggeri.

Le vele

Le vele

Vela quadra, in uso nelle navi antiche.

Vela quadra, in uso nelle navi antiche.

Ancore in pietra

Ancore in pietra

Le parti dell’ancora

Le parti dell’ancora

La contromarra, elemento per rafforzare bracci dell’ancora, detti marre

La contromarra, elemento per rafforzare bracci dell’ancora, detti marre

Ceppo fisso

Ceppo fisso

Ceppo mobile

Ceppo mobile

Evoluzione della forma dell’ancora

Evoluzione della forma dell’ancora

Lo scandaglio per esplorare i fondali

Lo scandaglio per esplorare i fondali

Rostri a tridente in bronzo dal mare delle Egadi risalenti alla Battaglia del 241

Rostri a tridente in bronzo dal mare delle Egadi risalenti alla Battaglia del 241 a. C.

Tre nuovi nomi di Questori: M, Populicio, C. Paperio, Lucio Quinctio

Tre nuovi nomi di Questori: M, Populicio, C. Paperio, Lucio Quinctio

L’analisi funzionale degli oggetti utilizzati a bordo di un’imbarcazione permette di studiare alcuni elementi

L’analisi funzionale degli oggetti utilizzati a bordo di un’imbarcazione permette di studiare alcuni elementi della vita di bordo collegati ad aspetti tecnici ed antropologici della vita che si svolgeva sulla nave, riguardanti sia i marinai, sia chi vi si trovava occasionalmente come i passeggeri.

Le macine in pietra per i cereali

Le macine in pietra per i cereali

Le navi potevano anche trasportare le macine come carico principale, in tal caso la

Le navi potevano anche trasportare le macine come carico principale, in tal caso la macina non faceva parte della dotazione di bordo ma era merce di scambio.

Vasellame di bordo: pentole, scodelle, boccali.

Vasellame di bordo: pentole, scodelle, boccali.

Attrezzatura per la pesca a bordo: ami e pesi da rete

Attrezzatura per la pesca a bordo: ami e pesi da rete

Attrezzatura di bordo nella Nave punica di Marsala • sassi usati per zavorra che,

Attrezzatura di bordo nella Nave punica di Marsala • sassi usati per zavorra che, con molta probabilità, provenivano dalle coste laziali; • ossa di animali tagliate a pezzi; • noccioli d'oliva e gusci di noce ; • foglie di cannabis sativa (forse utilizzata per alleviare le fatiche dei marinai); • scopa in sparto (fibra vegetale utilizzata ancora oggi per fare i panieri); • corde “piombate”, ossia intrecciate e rinforzate grazie a uno strumento in legno terminante a punta e che ancora oggi viene utilizzato (la caviglia); • boccali, piatti, ciotole, un mortaio, tappi di sughero; • un pugnale.

Attrezzatura di bordo nella Nave punica di Marsala

Attrezzatura di bordo nella Nave punica di Marsala

Relitto di Marausa Frammenti di scodelle in vetro, Anforetta da mensa Vaso versatorio Brocchetta

Relitto di Marausa Frammenti di scodelle in vetro, Anforetta da mensa Vaso versatorio Brocchetta da mensa di produzione africana Coperchi di tegame Scodella in sigillata africana Scodella di produzione africana Casseruola Coperchi di tegame

Relitto di Marausa

Relitto di Marausa

Lucerne per l’illuminazione a bordo, tracce di bruciato fanno capire che furono utilizzate e

Lucerne per l’illuminazione a bordo, tracce di bruciato fanno capire che furono utilizzate e dunque non facevano parte del carico

Dadi o astragali di ovo-caprini venivano usati per il gioco, come passatempo durante le

Dadi o astragali di ovo-caprini venivano usati per il gioco, come passatempo durante le lunghe traversate